C’ERA DUE VOLTE IL BARONE LAMBERTO

di Gianni Rodari

Adattamento e regia Andrea Bruno Savelli

con Luisa Cattaneo

Sergio Aguirre

Luigi Monticelli

Elena Fabiani

Scene e costumi Michele Ricciarini

Light Design Alessandro Ruggiero

Assistenza alla regia Federica Padovano

Produzione Teatrodante Carlo Monni e Centro Iniziative Teatrali

Debutto 6 gennaio 2018

In un'isoletta sul lago d'Orta vivono l'anziano e ricchissimo barone Lamberto ed il suo fedele maggiordomo Anselmo. Il barone non vuole arrendersi al passare degli anni, ben ventiquattro malattie lo affliggono, dalla A di asma alla Z di Zoppia, rendendo la sua vecchiaia insopportabile e dolorosa. Di ritorno da un viaggio in Egitto, la salute del vecchio Lamberto migliora e pare inspiegabilmente ringiovanito, quale incredibile segreto è custodito nelle soffitte del suo grande palazzo? Immune ormai allo scorrere del tempo, Lamberto deve però difendersi dal nipote Ottavio, ansioso di mettere le mani sull'eredità dello zio e da un gruppo di banditi senza scrupoli che irrompono sull'isola e lo prendono in ostaggio.

Un racconto rocambolesco, divertente ed esilarante, caratterizzato dai toni dell'assurdo e del comico tipici di Rodari. Uno spettacolo che avvince, emoziona e aggancia l'attenzione dei più grandi ma soprattutto dei più piccoli, che con leggerezza stimola la riflessione su temi complessi e delicati come il passare inesorabile del tempo, l'avarizia, l'arrivismo, la morte.

Il finale è come quello delle favole, ma se non piace , con un po' di fantasia può essere cambiato, come suggerisce l'autore stesso.


 

Consigliato per i bambini dai 7 anni.

ACQUISTA

ONLINE

Teatrodante Carlo Monni // Fondazione Accademia dei Perseveranti

piazza Dante 23 - 50013 Campi Bisenzio - FI

tel. 0558979403 // fax 0550194650 //

e-mail: segreteria@teatrodante.it

CF 80008380489 // P.IVA 03464590482

logo fondazione d.png